l’idea

Raccogliere frutta: un lavoro da droni. Il progetto israeliano parte da Bolzano

Il progetto applica l’intelligenza artificiale all’agricoltura ed è un’operazione da oltre 20 milioni di dollari

BOLZANO. Il Club degli Investitori, uno dei più attivi gruppi di business angel in Italia con sede a Torino, fa il suo primo investimento in Israele: 740.000 dollari in Tevel Aerobotics Technologies, startup agritech che applica l'intelligenza artificiale e la robotica all'agricoltura con un sistema di droni in grado di raccogliere in modo autonomo la frutta dagli alberi.

Questa tecnologia, coperta da diverse famiglie di brevetti internazionali, permette di abbattere notevolmente il costo della raccolta nei frutteti specializzati.

Si tratta di un'operazione complessiva da oltre 20 milioni di dollari a cui hanno partecipato importanti investitori internazionali tra cui Kubotà come spiega l’Ansa.

L'apporto del Club degli Investitori è stato fondamentale per creare un collegamento tra la startup e l'Italia: infatti Tevel sta per iniziare le proprie attività presso i coltivatori di Bolzano, del Piemonte e dell'Emilia-Romagna.