LA TRAGEDIA

Precipita da Cima Tosa, morto l'alpinista Sergio Zenatti di Villamontagna

A dare l'allarme un amico della vittima attorno alle 6 e mezza. Vano l'intervento dell'elicottero (foto Tgr Rai Trento)

TRENTO. Un escursionista, Sergio Zenatti, 57 anni, di Villamontagna, è morto questa mattina precipitando da un canalone mentre era impegnato in una scalata sulla cima Tosa, nelle Dolomiti di Brenta.

La tragedia attorno alle 6 e mezza del mattino. L'allarme è stata lanciato da un amico della vittima.

Sul posto sono arrivati i soccorritori con l'elicottero del 118 i quali non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell'uomo e portare la salma a valle. i rilievi sono stati condotti dai carabinieri.

 

Secondo una prima ricostruzione, l'alpinista stava salendo insieme ad un compagno il canalone Neri con i ramponi, vista la presenza di neve ghiacciata, quando verso le 7, ad una quota di circa 2.800 metri, è scivolato precipitando per centinaia di metri fino alla base del canalone.

L'intervento sul posto è stato coordinato dall'area operativa Trentino occidentale del Soccorso alpino. La salma è stata ricomposta nella camera ardente di Madonna di Campiglio.