Natale a Dambel 

Il presepio degli alpini malgrado il Covid

Dambel. Quest'anno, a causa delle restrizioni per il Coronavirus, anche il Gruppo Alpini di Dambel ha dovuto rinunciare, suo malgrado, alle tradizionali iniziative del periodo natalizio. In...

Dambel. Quest'anno, a causa delle restrizioni per il Coronavirus, anche il Gruppo Alpini di Dambel ha dovuto rinunciare, suo malgrado, alle tradizionali iniziative del periodo natalizio. In particolare non è stato possibile portare personalmente gli auguri ai tanti anziani del paese, visite molto apprezzate e attese dalle famiglie. «Tra le tante attività svolte, questa è sicuramente quella più sentita anche dal Gruppo, perché riempie di gioia ed emozione incontrare e rendere felici persone anziane e ammalate che raramente si incontrano per strada» - commenta il capogruppo Gianfranco Pedrotti.

Nonostante le tante difficoltà non si è voluto però rinunciare al grande presepio alpino allestito nella chiesetta di S. Antonio, nella piazza del paese, solitamente visitato da tantissime persone anche da fuori in cerca di un emozionate momento di preghiera e raccoglimento. Per esprimere la propria vicinanza e mandare un messaggio di speranza a tutta la comunità, il Gruppo Alpini di Dambel ha voluto poi illuminare a festa il campanile della chiesa parrocchiale che dal Doss di Sadorni domina il paese e l'intera valle, con l'augurio che il 2021 possa finalmente portare a tutti un po’ di serenità e tanta salute. G.E.