la tragedia

Mostizzolo, mamma e bimbo morti nel torrente. L’auto lasciata accanto al ponte

A dare l’allarme un automobilista che ha notato la macchina incustodita: i corpi della donna e del figlio di 4 anni recuperati nella notte

La notizia: trovati nel torrente i corpi di mamma e figlio



CLES. A dare l’allarme, nella notte fra sabato 20 e domenica 21 maggio, è stato un automobilista di passaggio sulla strada che collega la Val di Sole alla Val di Non. La macchina lasciata incustodita nei pressi del ponte di Mostizzolo (LA NOTIZIA), teatro di numerose tragedie e di drammi umani, ha messo subito in movimento la macchina dei soccorsi, che però nulla hanno potuto per la donna di 41 anni e il suo figlioletto di 4 anni: i loro corpi sono stati trovati nel torrente sottostante e così l’operazione di soccorso si è trasformata in un mesto recupero delle salme.

La macchina della madre era stata abbandonata sul viadotto, alto una novantina di metri sopra la forra del fiume Noce. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i soccorritori che hanno recuperato le salme della donna e del bimbo. 

Sono in corso le indagini delle forze dell’ordine, nel frattempo sono stati avvisati i familiari della donna e del piccolo. 













Scuola & Ricerca







In primo piano

il caso

Trento nord, cane segregato mette in allarme il quartiere

L’odore degli escrementi suscita proteste. La situazione è monitorata dalla Lav ma non ci sono gli elementi per fare denuncia: “Ci siamo messi a disposizione dei proprietari per aiutarli in tutti i modi” (foto tema Ansa)


di Daniele Peretti