TRAFFICO

Meno auto al lago di Braies: i divieti scattano domani

Valle raggiungibile fra le 10 e le 15 solo con mezzi pubblici, a piedi o in bici. Guarda le immagini - Leggi anche - «Un passo dal cielo» torna in autunno sulla Rai

BRAIES. È tutto pronto a Braies per l’avvio della limitazione al traffico verso il lago. Scatterà domani, 10 luglio, e il provvedimento sarà in vigore fino al 10 settembre.

Il Comune sta distribuendo i permessi di transito ai residenti e a coloro che hanno bisogno di passare sulla strada per motivi soprattutto di lavoro.

Per assaporare la magia del lago di Braies bisognerà salire sul bus

Auto bandite, a partire da domani, 10 luglio, fino al 10 settembre, al lago di Braies. La valle sarà raggiungibile fra le 10 e le 15 solo con i mezzi pubblici, a piedi o in bicicletta. Il traffico veicolare dovrà invece fermarsi all’inizio della strada provinciale SP 47 che porta al lago di Braies e di quella per Braies Vecchia (SP 80). Da Monguelfo-Tesido ogni mezz’ora uno shuttle-bus collega la stazione dei treni al lago di Braies. Intensificata ogni mezz’ora anche la frequenza delle corse della linea 442 da Villabassa. Ecco una serie di scatti magici del lago di Braies postati su Instagram.

LEGGI ANCHE: «Un passo dal cielo» torna in autunno sulla Rai

La valle di Braies, tra 24 ore, sarà allora raggiungibile fra le 10 e le 15, solo con i mezzi pubblici, a piedi o in bicicletta. Il traffico veicolare dovrà invece fermarsi all’inizio della strada provinciale 47 che porta al lago di Braies e di quella per Braies Vecchia. Da Monguelfo-Tesido ogni mezz’ora uno shuttle-bus collegherà la stazione dei treni al lago di Braies.

Intensificata ogni mezz’ora anche la frequenza delle corse della linea 442 da Villabassa. Il progetto punta ad avere meno auto ed emissioni inquinanti, più silenzio e aria pulita.