IL FATTO

Pinzolo, l'ex calciatore Di Vaio salva una donna colpita da malore

Con lui il team manager del Bologna Fini. Erano in auto quando hanno notato la turista, una 64enne cardiopatica, stesa a terra sulla corsia opposta (foto repertorio Ansa)

PINZOLO. A Pinzolo, dove stavano guardando strutture per il ritiro estivo Il team manager del Bologna Calcio Tommaso Fini e il capo degli osservatori ed ex calciatore rossoblù Marco Di Vaio hanno salvato la vita a una donna, ieri a Pinzolo, Val Rendena, dove si trovavano per visionare strutture e hotel in vista del prossimo ritiro estivo.

Dopo pranzo i due si erano messi in macchina per rientrare a Bologna, quando hanno notato una donna, stesa a terra sulla corsia opposta, in preda a un malore.

Sono intervenuti: Fini ha effettuato massaggio cardiaco e respirazione artificiale in attesa dell'intervento dei soccorsi, mentre Di Vaio si è preso cura del marito e dei nipoti della donna e ha chiamato il medico sociale Giovanbattista Sisca per chiedere il da farsi.

Sono poi arrivati i soccorsi: la donna, 64enne cardiopatica, villeggiante, è stata trasportata all'ospedale di Trento, dove è in coma farmacologico, ma viva: grazie all'intervento della dirigenza del Bologna.