l’evento

Torna Marcialonga Stars, raccolta fondi per i bambini della Protonterapia

Sabato 29 gennaio a Lago di Tesero la manifestazione torna dopo lo stop 2021 causa Covid. La Lilt: “Non è una gara ma un evento benefico”

TRENTO. Sabato 29 gennaio al Centro di Fondo di Lago di Tesero, riprenderà la tradizionale manifestazione Marcialonga Stars dopo la sospensione del 2021 causa pandemia.

Il ricavato servirà a sostenere la Lilt e le sue attività, in particolare il "Servizio di ospitalità e accoglienza dei pazienti oncologici e dei famigliari presso strutture dedicate, per il tempo delle cure". L'obiettivo della raccolta fondi è infatti destinato alla gestione degli "Appartamenti Bambini" in cui vengono ospitate le famiglie che arrivano da tutta Italia e dall'estero per le terapie di alta specializzazione erogate al Centro di Protonterapia di Trento e particolarmente indicate nei tumori cerebrali.

L'evento è organizzato in collaborazione con il comitato organizzatore di Marcialonga, con il Gruppo Sciatori e la Scuola Alpina della Guardia di Finanza di Predazzo, che da sempre sono al fianco di LILT. Marcialonga Stars non è una gara – ricorda la Lilt trentino - è solo un grande evento ad ispirazione benefica, al quale si partecipa con le ciaspole, con gli sci da fondo, o anche a piedi.

Al 1° classificato categoria sci di fondo maschile verrà consegnata la targa "Premio Lorenzo Lucianer" in ricordo del giornalista Rai che è sempre stato vicino alla Lilt ed alla manifestazione.