Non solo Pergine: chiuso anche un centro di Trento per l’inchiesta sui tamponi falsi

Sono cinque gli indagati nell'inchiesta "tamponi facili" che venerdì mattina ha portato alla chiusura dell'ambulatorio allestito presso il centro sportivo di Pergine e di quello di Trento in via Senesi, gestito dallo stesso gruppo. Si tratta dell'infermiere Gabrielle Macinati, 47 anni, della moglie, e di altre tre persone - anche queste residenti in Valsugana - che collaboravano con lui nell'inserimento dei dati.







Video









Cronaca









Dillo al Trentino