OLIMPIADI

Tania Cagnotto: "Spiazzata da Tokyo 2021. Ora devo pensarci"

La tuffatrice azzurra: «Giusto rinvio, vediamo se regge il fisico» (foto repertorio Ansa)

BOLZANO. «Se penso di andare ai Giochi di Tokyo dopo lo slittamento al 2021 Non lo so, devo dire che la cosa mi ha un po' spiazzato. Me lo aspettavo ed è giusto così, ma un anno e mezzo in più mi ha messo un pò in crisi». A confessarlo è la tuffatrice azzurra Tania Cagnotto.

«Devo vedere come reagirò dopo questa quarantena - ha aggiunto l'atleta delle Fiamme Gialle a Radio Radio - perché ci sta cambiando un pò a tutti. Per ora cerco di mantenermi un p' in forma, poi vediamo se mi regge il fisico e se c'è tutta la voglia e la grinta che c'era prima. Sono tanti anni che sono in Nazionale, avevo anche voglia di finire questo capitolo. La voglia di fare le ultime olimpiadi c'era e c'è tutt'ora».

«Qualcosa di epico è giù successo a Rio 2016 - ha aggiunto - mi chiedo cosa possa esserci di più bello dopo Rio. Ma staremo a vedere».