Pergine secondo in classifica, vince anche il Valdifiemme 

pergine. Continua la marcia trionfale del Pergine che, tra le mura amiche, ha fatto un sol boccone dell’Alleghe, reduce dalla buona prestazione contro il Bressanone. Ma i valsuganotti, consapevoli...

di TULLIO Daprà

pergine. Continua la marcia trionfale del Pergine che, tra le mura amiche, ha fatto un sol boccone dell’Alleghe, reduce dalla buona prestazione contro il Bressanone. Ma i valsuganotti, consapevoli della propria forza e del suo ottimo stato di forma, fin dalle prime pattinate hanno impresso all’incontro un ritmo che gli ospiti non sono riusciti a contenere: solo nella frazione centrale hanno impensierito i padroni di casa. Parte forte il Pergine che al 13’10 passa in vantaggio con l’esperto Dall’Agnol, che mette alle spalle dell’estremo ospite Burzacca. Il secondo periodo registra la rete ospite, autore Kiviranta, che sfrutta in maniera ottimale una superiorità. Pareggio che dà la scossa ai valsuganotti con Buonassisi, ma è ancora l’Alleghe al 39’58, sempre in superiorità, a raggiungere il pari, autore De Toni.Nel terzo periodo i padroni di casa allungano prepotentemente con tre reti che mettono il sigillo su un incontro particolarmente sentito: in rete Buonassisi, Dall’Agnol e Lombardi a porta vuota. Con questo ennesimo risultato positivo il Pergine si porta al secondo posto in classifica.

Locatin trascina i gialloneri

Vittoria casalinga per il Valdifiemme che, al termine di una partita senza grosse emozioni, i ncamera l’intera posta grazie all’ottima prestazione dell’inossidabile Rudy Locatin, autore di un pregevole hattrick. Al 12’ del primo periodo il fassano apre le marcature assistito da un ottimo Mattivi, Ma i Cavaliers, in formazione rimaneggiata, agguantano il pareggio sfruttando un’indecisione del portiere Gasperini. Gli ospiti a sorpresa passano in vantaggio a metà del secondo periodo con Pisetta. Il terzo tempo registra il cambio tra i pali del Valdifiemme: entra Rabanser al posto di Gasperini. Gli ospiti devono fare i conti con l’orgoglio dei ragazzi di coach Ceschini. È sempre Locatin che al 51’30 realizza la rete del pareggio, il gol più bello della serata, assistito da un ritrovato Mattivi. E al 58’25 arriva la rete della vittoria, match winner Locatin, a levare le castagne dal fuoco di un incontro che non ha riservato emozioni ma tre punti molto importanti per la classifica.

RISULTATI: Merano - Caldaro 5-2; Appiano - Bressanone 3-2 ai rigori; Pergine - Alleghe 5-2; Valdifiemme - Cavaliers 3- 2, Valpellice - Varese 4-3.

CLASSIFICA: Merano punti 27, Pergine 25, Varese 24, Valpellice 18, Bressanone 15, Valdifiemme 14, Alleghe e Appiano 10,

Caldaro 8, Como e Cavaliers 7.

PROSSIMO TURNO: oggi Como - Pergine, Varese - Bressanone, Cavaliers - Merano, Appiano - Valpellice, Caldaro - Valdifiemme.

©RIPRODUZIONE RISERVATA