In 130 al PalaKosmos per il Trofeo dell’arciere 

Anche quest’anno la società roveretana ha ricordato nel miglior modo il compianto Oliviero Vanzo

ROVERETO. Si è svolto nei giorni scorsi al Palakosmos di Rovereto il 38esimo Trofeo dell’arciere. La gara, che ha visto la partecipazione di 130 atleti provenienti da tutta Italia, è un appuntamento fisso nel calendario della Kosmos Rovereto. Da tre anni, inoltre, la gara è stata dedicata a Oliviero Vanzo, compianto presidente della APD Kosmos Rovereto che ha sempre avuto a cuore l’attività giovanile. Per questo motivo ogni anno viene sorteggiata una classe e divisione giovanile cui assegnare il Trofeo.

Riccardo, il giovane arciere degli Arcieri del Roccolo, società della provincia di Milano vincitore di questa edizione, si è portato a casa un buono che potrà spendere in materiale arcieristico. Inoltre, il suo nome andrà a fare compagnia a quelli dei due precedenti vincitori sul trofeo che ogni anno viene rimesso in palio. Nelle scorse edizioni, il Trofeo era stato vinto dagli allora atleti della Nazionale giovanile Viviano Mior, portavoce della Kosmos Rovereto, e Sara Polinelli.

Anche quest’anno, sulla linea di tiro erano presenti i giovani ragazzi della Nazionale italiana dell’arco olimpico che, proprio in questi giorni, hanno svolto il loro primo raduno stagionale dell’anno proprio al Palakosmos di Rovereto.

Con questo evento la Kosmos ha iniziato al meglio il nuovo anno, preparandosi ai prossimi appuntamenti, tra i quali i campionati provinciali che si svolgeranno proprio a Rovereto il prossimo 3 febbraio.

Per la Nazionale giovanile sarà una stagione impegnativa, incentrata nella crescita personale e tecnica oltre che rivolta ai successi agonistici. Una rappresentativa degli atleti di classe Allievi e Juniores sarà già impegnata dal 26 febbraio al 2 marzo agli Europei Indoor di Samsun (Turchia).

Successivamente ci si potrà concentrare sulla stagione outdoor, che vedrà come esordio internazionale all’aperto la prima tappa della Youth Cup di Catez (Slovenia), dal 13 al 19 maggio. La seconda ed ultima tappa del circuito si disputerà a Bucarest, in Romania, dal 15 al 20 luglio e sarà il banco di prova internazionale che precede le convocazioni per i Mondiali giovanili che si terranno dal 5 all'11 agosto a Madrid, in Spagna.

I CONVOCATI AL RADUNO DI ROVERETO

ARCO OLIMPICO MASCHILE: Francesco Gregori (Arco Club Riccione), Alessandro Paoli (Arcieri Iuvenilia), Francesco Sparnaccini (Arcieri Augusta Perusia), Matteo Santi (Arcieri Città di Terni), Alessio Mangerini (Arcieri del Sole), Elia Biscardo (Trieste Archery Team), Paolo Azzoni (Arcieri Seri-Art Cremona), Matteo Balsamo (Arcieri Di Artemide), Pietro Nardon (Città di Opera - Sez. Arcieri), Federico Fabrizzi (Compagnia Ilcinese - Arcieri Montalcino), Niccolò Lovo (Arcieri del Cedro).

ARCO OLIMPICO FEMMINILE: Elisa Ester Coerezza (Compagnia Arcieri Monica), Michela Boccardi (Arcieri Bresciani), Giulia ROSSI (Arcieri Thyrus),Ginevra Landi (Maremmana Arcieri G. dalle Bande Nere), Alice Compagno (Arcieri Sagittario del Veneto), Chiara Compagno (Arcieri Sagittario del Veneto), Aiko Rolando (Arcieri Iuvenilia), Karen Hervat (Trieste Archery Team).