Maranello

E' divorzio alla Ferrari: Mattia Binotto dice addio al Cavallino dopo 28 anni

Lascia il team principal della Rossa: "Decisione difficile. Lascio un team forte, pronto per ottenere massimi traguardi"

TORINO


TORINO. Poche ore dopo le dimissioni del cda della Juventus, a Torino irrompe la notizia dell'addio ufficiale di Mattia Binotto alla Ferrari.

Una notizia anticipata da giorni che oggi è diventata ufficiale. "Con il dispiacere che ciò comporta, ho deciso di concludere la mia collaborazione con Ferrari. Lascio un'azienda che amo, della quale faccio parte da 28 anni, con la serenità che viene dalla convinzione di aver compiuto ogni sforzo per raggiungere gli obiettivi prefissati. Lascio una squadra unita e in crescita", ha dichiarato Così Mattia Binotto, team principal. "Una squadra forte, pronta, ne sono certo, per ottenere i massimi traguardi - dice Binotto - alla quale auguro ogni bene per il futuro. Credo sia giusto compiere questo passo, per quanto sia stata per me una decisione difficile" .

















Montagna







Dillo al Trentino