tragedia

Annega nel lago di Tenno, la vittima è un turista veronese di 50 anni

Luciano Falzi è annegato mentre faceva il bagno in una zona non presidiata dai bagnini. Inutili i soccorsi



TRENTO. E' un cinquantenne di Villafranca, Luciano Falzi, il turista morto ieri (domenica 19 giugno) nelle acque del lago di Tenno. L’uomo si trovava in Trentino con la moglie alcuni amici e ieri aveva approfittato del caldo per fare un bagno nel lago.

Falzi è annegato, forse vittima di un malore, nella zona vicina a Rio Secco, non presidiata dal servizio di balneazione sicura.

L'allarme verso le 17, ad allertare i soccorsi è stato un amico.

Sono entrati immediatamente in azione l'elisoccorso e i sommozzatori che hanno ritrovato il corpo del 50enne, ma purtroppo per lui non c’è stato nulla da fare. Sul posto anche i Carabinieri di Riva del Garda.

Falzi è la seconda vittima dei laghi trentini nel 2022. Il 21 maggio scorso a perdere la vita era stata Liviana Melchiori, 65 anni, morta mentre faceva il bagno nel lago di Caldonazzo.

















Cronaca







Dillo al Trentino