Covid

Riapertura delle discoteche, domani il governo decide

Pressing di Salvini. Ma l'Oms mette in guardia: "I vaccini da soli non bastano, attenti a non ridurre le restrizioni o ci saranno conseguenze"

ROMA

ROMA. Riapertura delle discoteche domani (8 luglio) sul tavolo del consiglio dei ministri, dove la Lega tornerà a chiedere che vengano riaperte. "Abbiamo già portato in Cdm" la proposta di riaprire le discoteche e "domani insisteremo. Abbiamo scritto a tutti", dice il segretario Matteo Salvini.

Intanto però l'Oms lancia l'allarme: "I vaccini non bastano". "Assumere che il tasso di infezione da Covid non aumenterà grazie ai vaccini è un errore": questo il monito dell'Organizzazione mondiale della Sanità che ha messo in guardia contro un eccessivo allentamento delle misure di sicurezza e le restrizioni sanitarie. 

"Faccio appello perché si usi prudenza estrema per quanto concerne la fine totale delle restrizioni sanitarie e sociali in questo momento, perché altrimenti ci saranno delle conseguenze" ha detto Michael Ryan, responsabile delle emergenze sanitarie dell'Oms.