terrore

Lupo aggredisce una donna, azzanna il cane e se lo porta via

L’aggressione durante una passeggiata. La padrona ha provato a salvare il suo animale ma è finita a terra e ha mollato la presa. Non si esclude sia stato divorato



PALOMBARO. Un lupo ha aggredito un cane al guinzaglio e la sua padrona in pieno centro a Palombaro, in provincia di Chieti. La donna, 56 anni, era uscita a passeggio col suo cagnolino ma improvvisamente un lupo ha agguantato il cane. La donna ha provato a salvarlo ma il lupo è tornato alla carica, ha inseguito anche lei aggredendola e facendola cadere a terra e si è impossessato del cane fuggendo e tenendolo tra i denti. Lungo il percorso della fuga tra i vicini boschi macchie di sangue ovunque, non si esclude l'abbia divorato.

Sul posto, che fa parte del Parco nazionale della Maiella, in Abruzzo, è giunto per primo il vice sindaco Giuseppe Di Nardo che ha allerta i soccorsi. Sono stati chiamati i Forestali, i carabinieri di Palombaro, il 118, i sanitari della Asl e avvisato l'Ente Parco Nazionale della Majella. Nel frattempo la donna aggredita è stata portata al Pta di Casoli poi trasferita al pronto soccorso di Lanciano. Nella caduta si è fatta male al ginocchio e ad un polso ed è stata sottoposta a esami radiologici.













Scuola & Ricerca

In primo piano

Mobilità

Trento è "ComuneCiclabile" Fiab per la settima volta

Il capoluogo trentino ha ottenuto la simbolica bandiera gialla che premia le amministrazioni più virtuose in termini di mobilità sostenibile riuscendo a migliorare il punteggio dello scorso anno passando da 3 a 4 bikesmile.