Cremlino, risponderemo agli attacchi ucraini in Russia

Peskov, al momento non vediamo prospettive per negoziati

ROMA


(ANSA) - ROMA, 06 DIC - La Russia adotterà "le misure necessarie per garantire la sicurezza in seguito ai continui attacchi terroristici di Kiev sul territorio russo": lo ha affermato il Cremlino dopo il nuovo attacco a Kursk contro un deposito di un aeroporto russo. Il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov, ha inoltre annunciato che Mosca non vede "prospettive per i colloqui di pace in Ucraina", sottolineando che "la Russia deve raggiungere gli obiettivi dell'operazione militare speciale e questo sarà fatto". (ANSA).

















Montagna







Dillo al Trentino