guerra

Armi all’Ucraina, il governo approva la proroga

Via libera del consiglio dei ministri al decreto che autorizza gli aiuti militari per tutto il 2023



ROMA. Via libera del Consiglio dei ministri, secondo quanto si apprende, al decreto che proroga a tutto il 2023 l'autorizzazione all'invio di aiuti militari all'Ucraina. Il consiglio si è riunito questa sera, 1 dicembre.

Intanto una nota della Difesa italiana precisa di “non aver compiuto alcun addestramento in Italia" in favore dei militari ucraini sul territorio nazionale. "La Difesa, ad oggi, ha inviato solo 4 membri delle Forze armate in Germania nell'ambito del gruppo europeo addestramento, che, in questo momento, stanno pianificando i possibili cicli addestrativi da svolgersi in futuro". 

















Montagna







Dillo al Trentino