Dillo al Trentino

«Quel semaforo è guasto da due mesi, attraversare la strada è un pericolo costante»

La segnalazione: «A Civezzano il pulsante di chiamata è attivo, ma le luci di segnalazione no». Avete una segnalazione? Mandate una mail a dilloaltrentino@giornaletrentino.it

LA MAPPA INTERATTIVA DELLE SEGNALAZIONI

TUTTI GLI ARTICOLI DI «DILLO AL TRENTINO»
 



CIVEZZANO. Attraversare la strada al semaforo, dopo avere correttamente azionato la chiamata pedonale ma senza sapere se le auto si fermeranno o no, perché le luci di segnalazioni sono spente da oltre due mesi per un guasto.

È una situazione molto pericolosa quella segnalata da Andrea, che ha inviato una mail a dilloaltrentino@giornaletrentino.it, e che si riferisce a Civezzano, nella zona di Strade delle Campagne.

I residenti della zona hanno avvisato più volte l’amministrazione comunale e anche gli uffici della Provincia, ma l’intervento per sistemare il guasto tarda ad arrivare. E così gl stessi residenti hanno deciso di mettere un cartello sul semaforo per avvisare i pedoni dell’attraversamento pericoloso.

Ma ecco cosa scrive Andrea: «Buongiorno, vi prego di volervi interessare al semaforo di Strade delle Campagne a Civezzano, che risulta non funzionante ormai da oltre due mesi.

LA MAPPA INTERATTIVA DELLE SEGNALAZIONI

Si tratta di una situazione di elevato pericolo per adulti, bambini e anziani che attraversano la strada senza sapere se le auto si fermeranno o no.

Tra l’altro chi dal paese deve andare all’asilo comunale e viceversa passa di lì, quindi si tratta di un attraversamento pedonale molto trafficato e si rischia possa succedere un grave incidente.

TUTTI GLI ARTICOLI DI «DILLO AL TRENTINO»

Grazie per l’attenzione e per il servizio di cittadinanza attiva che state facendo per noi lettori», conclude Andrea.

Nel cartello affisso dai residenti proprio sul semaforo, l’avviso è esplicito: «Attenzione pedoni! Il pulsante di chiamata pedonale è attivo (funzionante) ma le luci di segnalazione non funzionano!! Accertarsi che i veicoli siano fermi prima di attraversare!».

Avete una segnalazione? Mandate una mail a dilloaltrentino@giornaletrentino.it oppure mandateci un messaggio in direct sulla nostra pagina Facebook.

















Cronaca







Dillo al Trentino