In valle dell’Avisio 

L’Incanto del Vino tra musica e stand

Trento. Atmosfera raffinata nel cuore del bosco, tra musica blues ed oltre 50 tra vini e grappe della Valle dell’Avisio: ecco “L’Incanto del Vino”, in programma sabato a Capriana. Infatti la Pro Loco...

di CLAUDIO LIBERA

Trento. Atmosfera raffinata nel cuore del bosco, tra musica blues ed oltre 50 tra vini e grappe della Valle dell’Avisio: ecco “L’Incanto del Vino”, in programma sabato a Capriana. Infatti la Pro Loco Capriana Dall’Aves al Corn mette insieme le eccellenze del territorio per un evento unico e affascinante. “L’incanto del Vino” è una serata in una radura di uno dei lariceti più belli d’Europa, 10 cantine della Valle dell’Avisio con una scelta di oltre 50 tra vini, spumanti e grappe, la musica blues. Quindici stand faranno da corona all’ampia radura della località Pradi, invitando i partecipanti a passeggiare, fermandosi a degustare le proposte delle aziende vitivinicole della Valle dell’Avisio. Ce ne sarà davvero per tutti i gusti, dalle etichette ricercate ai gusti robusti, dal tradizionale Mueller al Teroldego, ai particolari Kerner e Riesling, fino ai Trento Doc e alle grappe. Un’offerta che si distingue per cura della qualità e per varietà, prestando anche attenzione per chi ama il vino in versione delicata e fruttata. Per loro è stato infatti pensato l’Incanto Rosa, uno spazio speciale che racchiude una selezioni di vini adatti a palati “raffinati” appositamente selezionati dai produttori. A rendere ancora più “incantata” l’atmosfera contribuiranno i momenti di spettacolo e musica. Ai partecipanti verrà consegnato un calice e si potrà scegliere tra le degustazioni singole o i carnet da 5 o 10 degustazioni. Il sipario si alzerà alle 17, con l’apertura degli stand e con lo spettacolo della Banda e del Gruppo ballo folkloristico di Anterivo ed alle 17.30 si potrà assistere ad una dimostrazione dell’arte della caseificazione. Poco prima dell’apertura della festa, un incontro con un custode forestale, farà luce sui segreti del lariceto. Alle 19 la Pro Loco proporrà una cena rustica a base di gnocchi alle ortiche e tagliere di affettati misti, accompagnata dalle note blues di Dario Defrancesco. Regista dell’evento è la Pro Loco Capriana Dall’Aves al Corn, vivace realtà associativa locale che, oltre a organizzare eventi in ogni mese (i prossimi appuntamenti di rilievo sono: la sagra del paese il 24 agosto, “Carbonare in festa” il 7 settembre e la “Magnatonda de Caoriana” il 6 ottobre), gestisce anche un ufficio info in paese aperto tutto l’anno. L’evento è realizzato in collaborazione col Consorzio Cembrani Doc, gode del patrocinio del Comune di Capriana ed è sostenuto dalle Rete di Riserve Alta Val di Cembra Avisio e dalla Cassa Rurale Val di Fiemme.