NUOVE FIGURE

Prima insegnante per la gentilezza del Trentino a Cimone

La maestra, Raffaella De Maio (nella foto), lavora alla scuola elementare locale

TRENTO. Dopo la nomina di Rosanna Frizzi come primo 'assessore alla gentilezzà in provincia di Trento, Cimone diventa uno dei primi Comuni italiani ad avere anche un «insegnante per la gentilezza».

Si tratta della maestra della scuola elementare locale, Raffaella De Maio, che insieme alla propria classe ha partecipato all'ultima Giornata nazionale dei Giochi della Gentilezza e ha creato il gioco della Campana della Gratitudine.

Il nuovo ruolo sociale, creato dall'associazione Cor et Amor, si occupa insieme all'assessore alla gentilezza, di proporre buone pratiche gentili per rafforzare il benessere delle comunità locali partendo dai bambini.