sicurezza

Nuovi autovelox e semafori intelligenti: 267 violazioni in un giorno a Trento. Auto sfreccia a 108 all’ora

Le multe dovranno essere validate dalla polizia locale. In 139 non si sono fermati sulla linea d'arresto o sono passati con il rosso



TRENTO. Autovelox e semafori intelligenti, 267 violazioni nella prima giornata Le infrazioni per superamento del limite dei 70 km all'ora sono state 128 L'automobilista più indisciplinato procedeva a 108 km all'ora. In 139 non si sono fermati sulla linea d'arresto o sono passati con il rosso.

I dati dovranno essere validati dalla polizia locale con l'ausilio delle immagini registrate dalle telecamere. Ieri, nella prima giornata di attivazione (tra le 7 e le 23) - riferisce una nota del Comune di Trento - i semafori intelligenti in funzione sull'asse via Alto Adige, via Bolzano, via Brennero, via Ambrosi hanno rilevato 139 violazioni tra superamento della linea d'arresto e passaggi con il rosso. Il passaggio con il rosso attualmente prevede una sanzione di 167 euro da pagare entro 60 giorni dalla contestazione o notifica (se il pagamento avviene entro 5 giorni dalla notifica/contestazione l'importo è ridotto del 30% a 116,90 euro). Il superamento della linea di arresto prevede la sanzione di 42 euro (ridotta a 29,40 se pagata entro 5 giorni). I due velox sulla statale 12, uno per senso di marcia, a nord dell'attraversamento pedonale "Lamar" dove il limite è di 70 km all'ora, hanno rilevato invece 128 infrazioni: 93 automobilisti hanno superato il limite di non più di 10 km all'ora, 35 viaggiavano tra i 10 e i 40 km all'ora oltre i 70. L'automobilista più indisciplinato procedeva a 108 km all'ora. Non è stato rilevato nessun superamento del limite oltre i 40 km orari. Si ricorda che la "tolleranza" dei velox è di 5 km fino a velocità di 100 km orari, mentre oltre i 100 la tolleranza è del 5%. Nel caso di superamento del limite di velocità non oltre i 10 km orari, la sanzione è di 42 euro (29,40 ridotta), tra i 10 e i 40 km orari è di 173 euro (121,10 ridotta) con sottrazione di 3 punti dalla patente. Le violazioni rilevate dal sistema dovranno essere validate dagli operatori della polizia locale anche grazie alle immagini registrate dalle telecamere. Solo dopo questo ulteriore controllo saranno emesse le sanzioni. (ANSA). VAL

















Cronaca







Dillo al Trentino