L'EVENTO

Inaugurato online il Festival dell'economia «Ambiente e Crescita»

Incontri e dibattiti giornalieri fino al 24 settembre

TRENTO. Incontri e dibattiti giornalieri online da oggi fino al 24 settembre, data in cui è previsto l'inizio del Festival dell'economia di Trento, rinviato a causa della crisi sanitaria e che oggi pomeriggio è stato inaugurato sul sito ufficiale della kermesse. Il tema dell'edizione 2020 è «Ambiente e crescita».

Sono intervenuti Maurizio Fugatti, presidente della Provincia autonoma di Trento, il sindaco Alessandro Andreatta, il rettore Paolo Collini, Tito Boeri, direttore scientifico del Festival, Giuseppe Laterza, Editore, Innocenzo Cipolletta, coordinatore del Comitato editoriale del Festival, Gregorio De Felice di Intesa Sanpaolo. 

«Con orgoglio vediamo la possibilità che il Trentino dia un contributo per la ripartenza». Così Maurizio Fugatti, presidente della Provincia autonoma di Trento, intervenendo all’inaugurazione del Festival dell’Economia di Trento online. Il Festival dell’Economia, infatti, si svolgerà a Trento dal 24 al 27 settembre sul tema «Ambiente e Crescita» e quest’anno si apre, a partire da venerdì 29 maggio, con una serie di riflessioni online sugli avvenimenti che in poche settimane hanno cambiato il mondo e i cui enormi effetti hanno già iniziato a manifestarsi sull’economia globale. «Quest’anno il festival doveva essere al centro dell’attenzione nazionale e internazionale ma non lo possiamo svolgere. Sarà comunque un motivo di orgoglio poterlo svolgere lo stesso in questo modo e portare importanti contributi», sottolinea Fugatti.

 «Data l’emergenza non potevamo non fare un’edizione online» del Festival dell’Economia: «ci siamo occupati dell’emergenza sanitaria, affrontato la fase più difficile ma ora c’è un’altra grande emergenza, quella economica, dobbiamo appiattire un’altra curva». Lo ha detto Tito Boeri, direttore scientifico del Festival dell’Economia, intervenendo all’inaugurazione del Festival dell’Economia di Trento online. Il Festival dell’Economia, infatti, si svolgerà a Trento dal 24 al 27 settembre sul tema «Ambiente e Crescita» e quest’anno si apre, a partire da venerdì 29 maggio, con una serie di riflessioni online sugli avvenimenti che in poche settimane hanno cambiato il mondo e i cui enormi effetti hanno già iniziato a manifestarsi sull’economia globale. Necessario, secondo Boeri, «intervenire sulle perdite di posti di lavoro, c’era bisogno di un contributo di riflessione. Nei dibattiti andremo a fondo su questi aspetti».