LA MANIFESTAZIONE

Fridays for Future, mille giovani in corteo per la città: poi tutti seduti sulla rotatoria

Lo slogan: «Se ci bloccano il futuro, noi blocchiamo la città». Conseguenze per la viabilità

LE FOTO: I ragazzi marciano e bloccano la strada - Piantato un alberello verde, simbolo di futuro

IL VIDEO: Si balla al ritmo dei tamburi

TRENTO. I ragazzi di Friday for future sono tornati a sfilare per le strade della città di Trento, in occasione del 4/o sciopero globale per il clima. Circa un migliaio i giovani organizzati in corteo per le strade del centro storico, che ha poi bloccato la rotatoria di accesso all'autostrada del Brennero, presso il casello di Trento centro.

Tra gli obiettivi dell'iniziativa di protesta vi sono l'attuazione di provvedimenti urgenti a favore dell'ambiente e l'abolizione dell'iniziativa commerciale 'Black friday'.

Trento, Fridays for future, dopo il corteo tutti seduti sulla rotatoria

Un miglaiao i parrtecipanti al nuovo "sciopero per il clima". Problemi per la circolazione stradale (foto agenzia Panato)

La manifestazione, tenutasi contestualmente a quelle promosse dal movimento in tutto il mondo, è avvenuta al grido: «Se ci bloccano il futuro, noi blocchiamo la città». Al termine del corteo, i giovani si sono seduti all'interno della rotatoria, per interrompere il traffico e riappropriarsi degli spazi urbani. Infine un momento simbolico: un alberello verde è stato piantato nell'aiuola della rotatoria.

Fridays for Future, la manifestazione finisce con la piantagione di un alberello verde

Momento simbolico conclusivo del corteo nell'aiuola della rotatoria (foto agenzia Panato)