LE MISURE

Covid, 30 multe della polizia nel week-end a Trento: 16 sono per feste vietate

Le sanzioni vanno da 400 a 1.000 euro

TRENTO. Nello scorso fine settimana il personale della questura di Trento ha accertato 30 violazioni all'ultimo Dpcm sull'emergenza sanitaria. In particolare sono state elevate 6 contravvenzioni per il mancato rispetto del coprifuoco; una contravvenzione per mancato rispetto del divieto di consumo di cibi e bevande in luoghi pubblici e aperti al pubblico dalle ore 18; 6 contravvenzioni per la violazione del divieto di spostamento, con mezzi di trasporto pubblici o privati, in un comune diverso da quello di residenza o domicilio, in assenza di validi e comprovati motivi; 16 per la violazione del divieto di partecipazione alle feste in luoghi all'aperto e al chiuso; una contravvenzione per il mancato rispetto dell'uso della mascherina.

La sanzione prevista per queste violazioni - ricorda la questura - varia da 400 a 1.000 euro.