BOLZANO

Rissa a coltellate a Parco Stazione, 27enne a terra con la coscia squarciata

Il ferito è un 27enne algerino che gli agenti hanno subito soccorso

BOLZANO. Ieri pomeriggio, 4 giugno, attorno alle 16, parco Stazione è stato teatro dell’ennesima lite tra ragazzi extracomunitari. Lite che anche ieri è finita nel sangue e che, grazie al rapido intervento del personale della Squadra volanti, non ha avuto esiti assai più pesanti.

In ospedale, con un profondo squarcio ad una gamba, è finito un algerino di 27 anni.

Il confronto tra lui e il feritore (o i feritori) era iniziato in parco Stazione e si è concluso quasi in piazza Walther. Quasi un inseguimento, insomma, all’apice del quale, uno dei contendenti ha sferrato un fendente contro l’algerino, impugnando un coccio di bottiglia. Il vetro tagliente è affondato nella carne del giovane, che ha cominciato perdere sangue copiosamente. A quel punto, con il ragazzo a terra, qualcuno dei passanti ha deciso di chiamare le forze dell’ordine. Ne è seguito un fuggi fuggi generale e, all’arrivo delle volanti della questura, qualche istante più tardi, la zona era quasi deserta. I poliziotti hanno legato un laccio all’arto del ferito. Poi, il trasferimento d’urgenza al San Maurizio, dove il ventisettenne è stato subito sottoposto a intervento per la suturazione della ferita.

Il personale delle volanti ha anche fermato un sospetto (risultato completamente sconosciuto alle forze dell’ordine), ma il ferito non lo ha riconosciuto come la persona che lo aveva colpito.