IL VOTO A BOLZANO

Provinciali, l'Svp si ferma a 15 consiglieri, volano Köllensperger (6) e Lega (4)

Alle 5 si è concluso lo scrutinio. Stando ai dati provvisori l'Svp avrebbe 15 consiglieri. Vero e proprio boom del Team Köllensperger, secondo partito in provincia, seguito dalla Lega, che diventa il primo partito a Bolzano

LO SPOGLIO I dati definitivi dal portale della Provincia

I DATI Affluenza definitiva in calo di quasi quattro punti

di pg

BOLZANO. Le operazioni di scrutinio per le elezioni provinciali di Bolzano si sono chiuse alle ore 5.

L'Svp si conferma il primo partito in Alto Adige, raccogliendo il 41,9% delle preferenze, ma passa dai 131.226 voti del 2013 agli attuali 119.108. 

A fare il botto, nel vero senso della parola, è il Team Köllensperger (15,2%) votato da 43.315 persone. In scia la Lega, che conferma il trend nazionale, sfonda quota 10% (11,1%) e diventa il primo partito a Bolzano. 

Seguono Verdi-Grüne-Verc al 6,8%, che nel complesso tengono, Freiheiltichen al 6,2% in netto calo (erano il secondo partito nel 2013), Süd-Tiroler Freiheit (6,0%) e Partito Democratico, che perde più di 8.000 voti rispetto a cinque anni fa, e non va oltre il 3,8%. 

Stabile, di fatto, il Movimento 5 Stelle (2,4%), così come L'Alto Adige nel cuore - Fratelli d'Italia Uniti (1,7%). Poi Bürgerunion für Südtirol (1,3%), Noi per l'Alto Adige - Für Südtirol (1,2%), Forza Italia (1%), CasaPound Italia (0,9%) e Vereinte Linke - Sinistra Unita (0,6%).

Un solo consigliere per il Pd, quattro per la Lega. Secondo i dati provvisori, in attesa della convalida della Commissione elettorale, il calcolo per l'attribuzione dei mandati nel Consiglio provinciale 2018-23 prevede 9 partiti rappresentati in Consiglio e questa assegnazione ufficiosa: alla Svp 15 seggi, al Team Köllensperger 6, alla Lega 4, ai Verdi 3, ai Freiheitlichen 2, a Süd-Tiroler Freiheit 2 e infine 1 ciascuno a L'Alto Adige nel cuore - Fratelli d'Italia uniti, al Partito Democratico e al Movimento 5 Stelle.