il caso

Tamponi sospetti, chiuso un centro a Pergine

Indagini di carabinieri e Finanza dopo due diverse segnalazioni



TRENTO. E’ stato chiuso, a Pergine, in Valsugana, il punto che effettuava tamponi rapidi al centro sportivo di Pergine.

Le indagini – che sono ancora in corso – sono Carabinieri e Guardia di Finanza.

Le verifiche sono scattate dopo due distinte segnalazioni arrivate alle forze dell'ordine. Segnalazioni che riguardano la presupposta irregolarità dei tamponi effettuati e quindi del loro risultato.

Il centro è stato chiuso, perquisito e segnalato all'Azienda sanitaria di Trento per la quale operava in convenzione.

















Cronaca







Dillo al Trentino