METEO

L’Alto Adige nella morsa del grande freddo: -24 in val Venosta

Anche la prossima notte sarà particolarmente fredda

BOLZANO. Prosegue l'ondata di freddo polare in Alto Adige. La minima della scorsa notte a Lasa in val Venosta è stata di -24 gradi e a Gargazzone vicino Merano di -16 gradi.

Come spiega il meteorologo provinciale Dieter Peterlin, non si tratta di valori record, ma comunque dell'ondata di freddo più significativa degli ultimi anni.

Una delle cause è infatti la neve. Anche la prossima notte sarà ancora particolarmente fredda, poi le temperature riprenderanno lentamente a risalire con l'arrivo delle nuvole e del foehn.