IL FATTO

Egna, bar svaligiato: un colpo da 30 mila euro ripreso da 4 telecamere

Preso di mira il "Centrale" di Laghetti: rubati gratta e vinci, tabacchi e denaro. Il giovane titolare fa un appello su Facebook: "Ho fatto un mutuo importante. Aiutatemi a prendere il ladro"

LAGHETTI DI EGNA. Gratta e vinci, tabacchi e fondocassa per poco meno di 30 mila euro. E' il bottino di un ladro che l'altra notte, tra le 4 e le 4 e mezza, ha svaligiato il bar tabacchi Centrale di Laghetti.

Un ladro solitario, filmato da quattro delle cinque telecamere di videosorveglianza (una è stata messa fuori servizio dal malvivente di turno ndr).

Al valore della merce rubata vanno aggiunti i danni, che saranno interamente a suo carico. «Sono giovane e sette anni fa ho fatto un mutuo importante per avere un’attività tutta mia e cose come questa fanno imbufalire. Sto qui anche 12-13 ore al giorno ed è come se fossero entrati a casa mia».

Il ladro, di sicuro, non era uno sprovveduto. «È entrato da una finestra rompendo sbarre di metallo con un cric o qualcosa di simile. Poi ha disattivato l’allarme tagliando i fili. Ha danneggiato una delle cinque telecamere ma ciononostante siamo riusciti a riprenderlo in faccia mentre faceva il colpo e, all’esterno, mentre fuggiva con la sua auto. Si tratta, probabilmente, di una Nissan. E per questo ho deciso di fare un appello anche sui social: aiutateci a prendere questo....».