il caso

Controlli sui treni: tutti hanno il Green pass, a molti manca il biglietto

Il dirigente Andreatta: "Azione di filtro della Polfer, non risultano sanzioni per mancanza del passaporto verde" (foto tema Ansa)

TRENTO. "Più che un problema di certificazione verde, dalla prima giornata di controllo sui mezzi pubblici in Trentino sono emerse criticità relative alla mancanza del biglietto per molti viaggiatori, diretti in particolare verso Verona". Lo ha detto  il dirigente generale del dipartimento territorio e trasporti, ambiente, energia e cooperazione della Provincia di Trento, Roberto Andreatta.

"Siamo in contatto con Trenitalia, che ha curato i controlli nelle stazioni ferroviarie di Trento e Bolzano in collaborazione con la Polfer. Gli agenti hanno effettuato un'azione di filtro sulle persone in partenza, e non mi risulta che siano state comminate sanzioni. È però emerso un soprattutto problema di assenza di titolo di titolo di viaggio, una questione ricorrente verso alcune destinazioni come Verona", ha spiegato Andreatta.

Per il momento, ha specificato Andreatta, non sono stati eseguiti controlli sulla popolazione studentesca, né sui treni, né sugli autobus o sulle corriere.