Société Louis Appia, a Ledro la visita di una delegazione

LEDRO. Una delegazione svizzera della Société Louis Appia farà oggi tappa a Bezzecca. Louis Appia non è noto in Italia così come lo è in Svizzera, ma è un personaggio di grande caratura storica,...

LEDRO. Una delegazione svizzera della Société Louis Appia farà oggi tappa a Bezzecca. Louis Appia non è noto in Italia così come lo è in Svizzera, ma è un personaggio di grande caratura storica, essendo un dei co-fondatori della Croce Rossa, insieme a Henry Dunant, Gustave Moynier, Henry Dufour e Theodore Maunoir.

I membri di questa associazione attraverso studi e iniziative culturali perseguono l’obiettivo di far conoscere quanto più possibile la personalità e l’opera di Louis Appia, medico che ebbe particolarmente a cuore la condizione dei feriti nel corso dei tanti combattimenti che hanno caratterizzato la seconda metà dell’800. In questo loro tour del nord Italia, i delegati ginevrini oltre a Solferino, faranno tappa anche a Bezzecca, per conoscere meglio il luogo nel quale Appia operò in qualità di sanitario nel corso della famosa battaglia che, nel luglio del 1866, vide contrapposte le truppe garibaldine e quelle austriache. Il programma della visita a Bezzecca culminerà nell’incontro che si terrà alle 17.30 presso il Sacrario Militare del Colle Santo Stefano, tra i membri della Società Louis Appia, le autorità ledrensi ed una rappresentanza della Croce Rossa Italiana. (se.b.)