madrano

A spasso con il cane sul lago Pudro, il ghiaccio si rompe e finisce in acqua

Un trentenne di Pergine è finito nelle acque gelate, rischiando l'annegamento. Salvato dai vigili del fuoco avvisati da una donna che stava passando in quei momenti nella zona

MADRANO. Allarme, nel tardo pomeriggio, a Madrano per una persona finita nelle acque gelate del lago Pudro a Madrano. Un trentenne di Pergine stava portando a spasso il proprio cane sul lago ghiacciato ma a un certo punto lo strato di ghiaccio si è spaccato ed è finito in acqua, rischiando l'annegamento. Sono stati i vigili del fuoco a trarlo in salvo, chiamati da una donna che fortunatamente stava passando in quel momento e che ha dato l'allarme. Portato in elicottero al Santa Chiara con un principio di ipotermia, non si conoscono le sue condizioni ma non pare in pericolo di vita.