LA TRAGEDIA

Caduto sulla ferrata di Drena, Federico Goller morto due giorni dopo all'ospedale

La famiglia del 29enne di Trento ha dato l'autorizzazione alla donazione degli organi (foto dal profilo Facebook)

TRENTO. È morto a due giorni di distanza dall'incidente sulla ferrata Sallagoni di Drena il giovane Federico Goller, 29 anni, di Trento. La famiglia ha dato l'autorizzazione alla donazione degli organi.

Il 29enne di Trento era scivolato cadendo per circa 6 metri sulle rocce sottostanti mentre, assieme alla fidanzata, stava terminando la ferrata.

Il ragazzo era insieme alla sua compagna e si trovava nella parte finale della via ferrata lungo la variante dedicata ai Caduti di Nassiria, quando è scivolato precipitando nel greto del torrente, probabilmente a causa del terreno particolarmente viscido.

Recuperato dagli uomini del Soccorso Alpino, il giovane era apparso subito gravissimo.