violenza

Spegne la sigaretta nell’occhio della compagna, arrestato un 27enne a Fierozzo

I carabinieri sono intervenuti al bar del paese dove l’uomo ha aggredito anche alcuni avventori. Attivato il codice rosso, la giovane portata in ospedale



TRENTO. Ha spento la sigaretta nell’occhio della compagna. I carabinieri di Sant' Orsola hanno arrestato un 27enne in un bar di Fierozzo, in val dei Mocheni, con l’accusa di lesioni, oltraggio, violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.

I militari - informa l'arma - sono intervenuti d'urgenza per bloccare l'uomo, che, dalle ricostruzioni effettuate sulla base delle testimonianze raccolte, aveva spento una sigaretta nell'occhio della propria convivente per motivi legati alla gelosia e aggredito alcuni degli avventori del bar intervenuti a calmarlo.

La vittima è stata trasportata a Trento dal personale del 118 per le cure del caso e dimessa in buono stato di salute.

Il 27enne, in attesa di giudizio direttissimo, è stato trasferito nelle camere di sicurezza della compagnia carabinieri di Borgo Valsugana, secondo quanto disposto dall'autorità giudiziaria di Trento. È stata anche attivata la procedura del Codice rosso. 

















Montagna







In primo piano