La marmotta sta di sentinella mentre il cucciolo se la spassa al sole

Siamo nella Lessinia trentina, estate 2020: una marmotta adulta fischia, in posizione di sentinella in piedi, ripresa da Paolo Deimichei. Il suo fischio, che in realtà è un grido di origine laringea, è lanciato in tutte le direzioni per allertare le altre marmotte. È udibile fino ad 1km di distanza ed è uno singolo per un pericolo dall'alto (es. aquila), mentre più fischi consecutivi sono per segnalare un pericolo nelle vicinanze (es. volpe, cane, uomo). Nel frattempo un cucciolo di marmotta se ne sta tranquillo nella sua tana al sole e con molta calma è facilmente avvicinabile.

Video