la tragedia

Precipita per 40 metri e muore sulle Pale di San Martino: la vittima è veneta

Il 61enne stava percorrendo in discesa il sentiero che dal rifugio Velo della Madonna porta a San Martino di Castrozza

TRENTO. Era nato in Svizzera la risiedeva a Portogruaro l’escursionista 61enne che oggi pomeriggio (29 luglio) ha perso la vita durante un’escursione sulle Pale di San Martino.

In base ad una prima ricostruzione l’uomo è scivolato per una quarantina di metri mentre camminava  in discesa lungo il sentiero 721 che dal rifugio Velo della Madonna (gruppo Pale di San Martino) rientra a San Martino di Castrozza.

L'uomo si trovava in compagnia di una comitiva di escursionisti, quando, poco sotto il rifugio, a una quota di circa 2.300 probabilmente ha perso l'equilibrio ed è scivolato lungo il pendio che costeggia il sentiero.

Il Tecnico di Centrale Operativa del Soccorso Alpino e Speleologico, con il Coordinatore dell'Area operativa Trentino orientale, ha chiesto l'intervento dell'elicottero che ha verricellato sul posto il Tecnico di Elisoccorso e l'equipe medica.

Purtroppo per l'uomo non c'era più nulla da fare e il medico non ha potuto fare altro che constatare il decesso.

La salma è stata recuperata mentre i soccorritori hanno accompagnato la compagna della vittima al rifugio Velo della Madonna e, insieme, sono stati trasportati a valle con l'elicottero.