Mentre il M5s preme:si faccia come a Roma 

Vitalizi, Paccher frena e chiede parere legale

Trento. Il consiglio regionale sulla questione vitalizi vuole vederci chiaro. In che senso? Ieri l’Ufficio di presidenza di Roberto Paccher ha deciso di affidare una consulenza esterna proprio su...

Trento. Il consiglio regionale sulla questione vitalizi vuole vederci chiaro. In che senso? Ieri l’Ufficio di presidenza di Roberto Paccher ha deciso di affidare una consulenza esterna proprio su questo tema, dopo la riunione della Conferenza Stato-Regioni che ha deciso una sorta di omegenizzazione del trattamento degli ex consiglieri: «Bene. Il tema c’è tutto, quelle che ci interessa capire bene è se la Conferenza Stato-Regioni ha maggiore peso dal punto di vista legislativo di un’Autonomia speciale come è la nostra. Non vorremmo - osserva - che oggi ci dica cosa fare sui vitalizi, domani magari sulla gestione della caccia o della pesca. Va chiarito». Intanto il gruppo regionale dei Cinquestelle, Filippo Degasperi, Alex Marini e Diego Nicolini ha depositato uno smilzo disegno di legge che prevede come dal 1 settembre di quest’anno i trattamenti previdenziali in Regione siano determinati dalla delibera Ufficio presidenza Parlamento.