il giallo

Anche i Ris di Parma indagano sulla morte di Fausto Iob

Accertamenti sull’auto, sui vestiti e sul cellulare del boscaiolo 37enne arrestato con l’accusa di omicidio volontario aggravato



TRENTO. Anche i Ris dei carabinieri di Parma lavoreranno sulla morte del custode forestale Fausto Iob. Morta per la quale è stato arrestato, con l’accusa di omicidio, David Dallago, boscaiolo 37enne di Mollaro. A darne notizia è la Tgr.

Un lavoro di accertamenti e verifiche che riguarderanno l’automobile del boscaiolo, per cercare eventuali tracce biologiche di Iob, e poi sui vestiti e sugli attrezzi da lavoro e ancora con l'analisi del suo cellulare.

Per Dallago l'accusa - ancora tutta da provare - è di omicidio volontario aggravato dai futili motivi e per assicurarsi l'impunità - secondo la ricostruzione degli inquirenti, i carabinieri - a seguito della scoperta da parte di Iob di un furto di legname.

Clamoroso in val di Non: arrestato un boscaiolo per la morte di Fausto Iob

Clamorosa svolta nelle indagini relative alla morte del custode forestale Fausto Iob, trovato morto nel lago di Santa Giustina il 5 giugno scorso: i carabinieri hanno arrestato un uomo, un boscaiolo.

















Cronaca







Dillo al Trentino