il rogo

Bondone di Storo, incendio domato dopo quattro giorni: in fumo 25 ettari di bosco

Il vento ha concesso una tregua, non si esclude l’origine dolosa



TRENTO. Il vasto incendio boschivo divampato ina zona impervia della località San Martino a Bondone, in Trentino, che da sabato pomeriggio 19 marzo non dà tregua ai vigili del fuoco volontari di Bondone-Baitoni e a quelli di Storo, Condino e Brione, è stato pressoché domato.

I volontari - comunicano i vigili del fuoco - in queste ore sono impegnati nelle operazioni di bonifica dell'area. Inizialmente, a causa della scarsa visibilità in zona sia sabato che domenica, si era parlato di oltre 50 ettari di bosco bruciati, ma secondo i calcoli della forestale sarebbero circa la metà. Al lavoro ci sono al momento una ventina di vigili del fuoco, oltre all'elicottero del corpo permanente di Trento e a quello del corpo forestale nazionale. Il vento, che ieri aveva portato ad una ripresa dell'incendio - non si esclude l'origine dolosa - sembra finalmente voler dare un po' di tregua. 

















Cronaca







Dillo al Trentino