IL FATTO

Vipiteno, fermato con 95 mila euro nascosti nell'auto

Il sospetto contrabbandiere è stato denunciato dalla Guardia di finanza per riciclaggio

VIPITENO. La Guardia di Finanza di Bressanone ha bloccato un presunto contrabbandiere alla barriera autostradale di Vipiteno e ha sequestrato 95.000 euro in contanti nascosti all'interno dell'auto.

L'uomo, italiano di 46 anni residente a Praga, è stato denunciato a per il reato di riciclaggio in considerazione dell'entità della somma rinvenuta, delle modalità di occultamento, delle dichiarazioni contraddittorie e dei numerosi precedenti di polizia per reati tributari e a sfondo patrimoniale.

I controlli effettuati al Brennero a partire da gennaio 2018 hanno consentito di sequestrare valuta per 450.000 euro.