AMBIENTE

Trento, a Povo un nuovo parco da 2 mila metri quadri entro l'estate 2020

Il progetto è stato elaborato con l'apporto delle scuole elementari

TRENTO. Un nuovo parco da oltre duemila metri quadrati, a Povo, tra il rio Salè e l'omonima via, a servizio degli abitanti della zona e delle scuole vicine, sarà consegnato alla città entro la fine dell'estate 2020. Il progetto è stato elaborato attraverso un percorso partecipato con le scuole elementari Moggioli. Il costo dei lavori previsti a base d'asta è di circa 166.400 euro. La durata del cantiere prevista è pari a 180 giorni. Il parco sarà consegnato alla città entro la fine dell'estate 2020.

Il progetto esecutivo - informa una nota del Comune di Trento - messo a punto tenendo conto delle richieste della cittadinanza, nasce dall'esigenza di un nuovo spazio verde per il gioco dei bambini, per la sosta e la socializzazione degli anziani.

La scelta progettuale è stata elaborata attraverso un percorso partecipato con le scuole elementari e prevede un nuovo spazio urbano a verde pubblico capace di interpretare i caratteri storici e agricoli della zona per metterli in relazione sia con l'ambito urbano recente che con quello storico.