Casa

Quaranta nuovi alloggi sociali per le famiglie di Trento

Il nuovo complesso immobiliare in via di Stella di Man, nel Comune di Trento, è stato realizzato dal Fondo Housing Sociale Trentino



TRENTO. Sono ormai 400 gli appartamenti messi a disposizione delle famiglie del territorio grazie all’iniziativa sostenuta dalla Provincia e promossa da Cassa Depositi e Prestiti (CDP).

Oggi, 27 gennaio, è stato inaugurato a Trento sud il nuovo condominio “Sirio e Bellatrix”, la diciassettesima iniziativa del Fondo Housing Sociale Trentino gestito da Finint Investments SGR che rende disponibili 40 nuovi alloggi, in classe energetica A+, distribuiti in due palazzine di nuova costruzione da destinarsi alla locazione a canone calmierato (costo dell’affitto ridotto del 30% rispetto al mercato), rivolta a quella fascia “grigia” di popolazione che non ha la possibilità di soddisfare il proprio fabbisogno abitativo accedendo al libero mercato, ma allo stesso tempo non possiede i requisiti per accedere all’edilizia pubblica popolare.

Alla cerimonia sono intervenuti l'assessore provinciale alla salute, politiche sociali, disabilità e famiglia Stefania Segnana e l'assessore comunale con delega in materia di politiche sociali, familiari ed abitative Chiara Maule, il presidente della Circoscrizione Oltrefersina Errico Di Pippo, nonché Sara Paganin, senior fund manager di Finint Investments SGR. E al termine della presentazione, la consegna di circa la metà dei nuovi alloggi, secondo la graduatoria emersa dal bando gestito dal Comune di Trento.

Il percorso del Fondo è definito e si avvicina rapidamente al traguardo di 500 alloggi da realizzare e destinare alla locazione calmierata a lungo termine. Infatti, sono in corso di realizzazione circa ulteriori 100 alloggi nei Comuni di Trento, Rovereto, Borgo Valsugana, Arco.

















Montagna







Dillo al Trentino