maltempo

Piogge e vento, nuova allerta in Trentino fino alla mezzanotte di domenica

Alto rischio di erosioni e smottamenti. La Protezione Civile: «Non avvicinarsi ai corsi d’acqua»



TRENTO. La Protezione civile del Trentino ha emesso un nuovo avviso di allerta ordinaria (gialla) per temporali, vento forte e rischio idrogeologico fino alla mezzanotte di domenica 7 agosto, valido su tutto il territorio provinciale. L’allerta è stata firmata in base alle valutazioni effettuate, in continuità rispetto a ieri, dove la zona più colpita dal maltempo è stata la val di Fassa.
La Protezione civile invita la popolazione a porre massima attenzione alle condizioni dei luoghi da percorrere, anche con automezzi, evitando di immettersi in aree che presentino condizioni anomale o di pericolo, evitando di avvicinarsi ai corsi d’acqua, alle piste ciclabili prossime ai corsi d’acqua, a zone depresse (conche e sottopassi), alle rampe ed ai versanti che possono subire smottamenti nonché evitando di sostare sotto gli alberi, impalcature, cartellonistica, segnaletica, pali e presso edifici con coperture instabili.

Si raccomanda altresì di comunicare tempestivamente al numero unico 112 eventuali situazioni di emergenza (per chiunque si trovi sul territorio dei cinque Comuni del Primiero contattare il numero verde di emergenza 800 112000).

In serata sono attesi rovesci e temporali localmente intensi, in lento movimento verso est. Domani (domenica) Meteotrentino prevede rovesci e temporali sparsi localmente intensi e più probabili al pomeriggio sera. Lunedì precipitazioni generalmente assenti al mattino con possibili rovesci e temporali sparsi al pomeriggio sera.
Si ritengono possibili, fino alle 24 di domenica 7 agosto, criticità dovute principalmente a: erosioni e smottamenti nel reticolo idrografico, ruscellamenti superficiali con possibili fenomeni di trasporto di materiale, allagamenti, frane e colate rapide; forti raffiche di vento, grandine e fulminazioni. Tali criticità possono inoltre causare disagi ed effetti (anche interruzioni) sulla viabilità e sulle reti aeree di comunicazione e di distribuzione di servizi.

















Cronaca







Dillo al Trentino