il caso

"Mi trattano come se fossi una lavapavimenti": così Sara Pedri scriveva al fidanzato

Domani la trasmissione “Chi l’ha visto?” torna sulla scomparsa della ginecologa

CASO PEDRI: Le tappe della vicenda

TRENTO. "Mi trattano come se fossi una lavapavimenti", scrive al fidanzato Sara Pedri, la giovane ginecologa scomparsa dal marzo scorso. Una frase pesante che viene usata come “presentazione” per la trasmissione di domani sera, 22 settembre, di “Chi l’ha visto?”.

La trasmissione di RaiTre condotta da Federica Sciarelli  sta seguendo da mesi la vicenda della ginecologa scomparsa dopo un periodo di lavoro nel reparto di ginecologia del Santa Chiara.

Una scomparsa che avuto conseguenze molto importanti con l’apertura di un fascicolo e l’attività ispettiva da parte del ministero della salute e anche da parte di una commissione interna all’Apss. 

Il giallo di Sara Pedri, la ginecologa scomparsa: tutte le tappe della vicenda

Dalla scomparsa nel nulla al terremoto che scuote l’Azienda sanitaria: tutte le tappe del giallo di Sara Pedri che ha sconvolto tutti noi