Lutto

Addio a Luca Nardelli, il medico di Fiemme e Fassa

Aveva 60 anni. Punto di riferimento per le comunità, si era impegnato nella gestione della pandemia

FIEMME. Lutto nella sanità trentina e in particolare nella valli di Fiemme e Fassa e in val di Cembra.

Un malore si è portato via a soli 60 anni il dottor Luca Nardelli, dirigente dell’Azienda sanitaria per le cure primarie appunto delle valli di Fiemme Fassa e Cembra.

Cordoglio esprime il consigliere provinciale Luca Cavada: “Sono rimasto incredulo per la prematura scomparsa del dottor Luca Nardelli, persona in gamba e sempre al fianco della comunità della Val di Fiemme, Fassa e Cembra: Luca non era solo il responsabile delle cure primarie delle valli, ma era soprattutto un uomo dal cuore grande, disponibile e volto al volontariato. Nemmeno durante l'emergenza Covid si era tirato indietro e aveva concentrato tutte le sue forze sulla Sanità delle nostre valli. Accorato per la sua dipartita, lo ringrazio con sincerità per tutto il bene che ha fatto”.