il caso

Identificato il corpo trovato in Val di Fiemme: decisivi i tatuaggi

Al programma "Chi l'ha visto?" sono arrivate numerose telefonate: un amico lo ha riconosciuto. Era un uomo veneto che stava a lungo in solitudine



CAVALESE. E’ stato identificato grazie al programma "Chi l'ha visto?" l’uomo trovato senza vita in Val di Fiemme. I tatuaggi si sono rivelati decisivi e un amico lo ha riconosciuto. Numerosissime le telefonata giunte alla redazione del programma, fino alla svolta decisiva: quei tatuaggi, che l’uomo aveva fin da ragazzo.

Era una persona proveniente dal Veneto (confermate quindi le informazioni raccolte da un testimone che lo aveva incontrato) abituata a vivere lontano da casa e in solitudine a lungo: da qui la mancata denuncia della sua scomparsa. Un uomo – è stato anche detto – appassionato di storia.

“I Carabinieri hanno raggiunto i familiari, ai quali va l’abbraccio di tutti, che ora potranno eseguire le sue ultime volontà”, si legge sul sito di "Chi l'ha visto?".

















Cronaca







Dillo al Trentino