la reazione

Vandalismi all’ordine dei medici a Trento, Segnana: «Atto intollerabile»

Per l’assessore quello che è successo “rientra in un clima di odio che le forze politiche e le istituzioni devono impegnarsi a contrastare”

IL FATTO: le scritte e le sassate

LE REAZIONI: “Un’offesa all’impegno dei nostri sanitari”

TRENTO. “Un'azione intimidatoria, violenta ed inaccettabile, che condanniamo con fermezza”.

Così l'assessore provinciale alla salute Stefania Segnana in merito ai deprecabili atti di vandalismo all'indirizzo degli ordini delle professioni sanitarie oggetto di sassate e scritte ingiuriose.

“Si tratta – precisa l'assessore – di un atto intollerabile, che rientra in un clima di odio che le forze politiche e le istituzioni devono impegnarsi a contrastare.

L’unica strada per risolvere pacificamente situazioni indubbiamente complesse e che generano comprensibili tensioni rimane quella del dialogo e del confronto democratico".