il delitto

Anziana uccisa in casa nel veronese: aveva due coltelli nella schiena

Il figlio della settantenne sottoposto ad interrogatorio in Procura (foto Ansa)

VERONA. Due coltelli da cucina conficcati nella schiena. Così è stata trovata oggi senza vita Maria Spadini, 70 anni, nella sua casa di Bovolone (Verona).

Dai primi accertamenti l'anziana avrebbe subito una feroce aggressione, come testimoniano le numerose ferite inferte dall'assassino in varie parti del corpo. Il cadavere era riverso a terra, tra la porta della cucina e quella del salotto.

E così avrebbe detto di averlo trovato il figlio, un 52enne, disoccupato che da un po' di tempo era tornato a vivere con la madre. L'uomo si trova ancora in caserma, sottoposto ad interrogatorio da parte della pm Maria Federica Ormanni.