LE MISURE

Tamponi alle operatrici dei nidi e delle scuole materne

La giunta provinciale: il via nei prossimi giorni, priorità a chi ha più di 55 anni (foto Ansa)

TRENTO. Ritornare ai servizi dedicati all'infanzia ma nella massima sicurezza. Per questo la giunta provinciale di Trento, dopo aver approvato le linee guida conseguenti all'ordinanza firmata nei giorni scorsi dal presidente della Provincia ha deciso di attivare un'ulteriore procedura a garanzia della salute di chi opera nei nidi e nelle scuole dell'infanzia.

Alle operatrici è indirizzato infatti uno screening dedicato, con tamponi che saranno effettuati nella modalità drive trough a partire dai prossimi giorni. Verrà data priorità a chi ha più di 55 anni.

Le modalita operative sono state discusse nell'ambito della task force Coronavirus alla quale hanno partecipato il presidente Fugatti e gli assessori Bisesti e Segnana. Nelle prossime ore sarà cura del Dipartimento all’istruzione inviare ai responsabili delle strutture interessate una comunicazione con i dettagli della procedura.