stupefacenti

Rovereto, tenta invano la fuga in bicicletta: arrestato per spaccio di cocaina un giovane di 22 anni

L’uomo era già noto per attività analoghe sulla piazza di Trento. Sequestrati anche oltre 500 euro in contanti



ROVERETO. Ha cercato di scappare in bicicletta gettando gli stupefacenti in un campo, ma è stato catturato e arrestato dalla Polizia.

È quanto successo a un giovane di 22 anni durante un'operazione di presidio a Rovereto lungo la pista ciclabile cittadina.

«Alla vista della volante - riferiscono gli agenti di Polizia - ha tentato di allontanarsi in sella alla bicicletta al fine di eludere il controllo, ma i poliziotti lo hanno raggiunto e bloccato».

Il giovane aveva con sé 5 dosi di cocaina da circa un grammo l'una, di cui ha tentato di sbarazzarsi gettandole nei campi vicino alla ciclabile, e oltre 500 euro in contanti ritenuti proventi dell'attività di spaccio.

L'uomo, arrestato in flagranza, è già noto alle forze dell'ordine, che in passato lo avevano fermato a Trento, e si trova adesso al carcere di Gardolo.

















Cronaca







Dillo al Trentino